Acquisto alloggio | Ater Provincia di Roma
2018
page-template-default,page,page-id-2018,bridge-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,hide_top_bar_on_mobile_header,qode-theme-ver-18.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
 

Acquisto alloggio

Quali sono i requisiti per poter acquistare l’alloggio che si detiene in locazione?

1- l’alloggio deve essere inserito nel piano di vendita approvato dalla Regione Lazio ( la vendita degli alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica è regolata dalla Legge Regionale n. 27/ 2002 art. 48);

2-l’assegnatario ed i familiari conviventi devono occupare l’alloggio mantenendo i requisiti per l’assegnazione ed essere in regola con i pagamenti;

Chi può acquistare l’alloggio?

1. L’ASSEGNATARIO

2. I COMPONENTI DEL NUCLEO FAMILIARE CONVIVENTI CON L’ASSEGNATARIO,

si definiscono tali quei componenti riconosciuti ex art.li 11 e 12 della L.R. 12/99. L’acquisto da parte di questi ultimi può avvenire solo se esplicitamente richiesto dall’assegnatario;

3. I FIGLI DELL’ASSEGNATARIO NON CONVIVENTI CON ESSO, anche l’acquisto da parte di questi ultimi è subordinato all’esplicita richiesta dell’assegnatario. Tali acquirenti dovranno però possedere i requisiti previsti per la permanenza nell’assegnazione di alloggi di edilizia residenziale pubblica di cui all’art. 11, comma 1, della L.R. 12/99 lettere a), b), c), d) ed f), nonché all’art. 50 della L.R. 27/06 come modificata dalla L.R. 11/2007.

4. COLORO CHE HANNO CHIESTO LA REGOLARIZZAZIONE DELL’OCCUPAZIONE SENZA TITOLO (SANATORIA),

potrà accedere all’acquisto dell’alloggio malgrado il procedimento non si sia ancora concluso con l’adozione dell’apposito provvedimento comunale d’assegnazione. Tale acquisto potrà però avvenire solo a condizione che sussistano tutti i presupposti ed i requisiti per la conclusione positiva dei procedimenti avviati con la presentazione delle rispettive domande di sanatoria ai sensi delle sopra citate leggi. Restano per il momento esclusi dall’acquisto coloro che hanno presentato domanda di regolarizzazione dell’occupazione senza titolo ex art. 53 della L.R. 27/06, come modificata dalla L.R. 11/2007. La richiesta di acquisto per questi ultimi potrà infatti essere presa in considerazione successivamente all’adozione del provvedimento di assegnazione in regolarizzazione da parte del comune competente.